SPETTACOLO A BUSTO ARSIZIO, LA BOSCA S.BERNARDO CEDE AL TIE-BREAK

Una gara combattuta, ma la Coppa Regione Lombardia va alle farfalle della Unet E-Work

Le ragazze della BOSCA S.BERNARDO CUNEO premiate dal giornalista Mario Mattioli (Credit Paolo Cornero – Ufficio Stampa Cuneo Granda Volley)

Pistola: «Soddisfatti a metà, peccato per i primi due set; gennaio sarà un mese molto importante»

La BOSCA S.BERNARDO CUNEO inizia il 2019 con l’importante partecipazione al “Trofeo Mimmo Fusco” in scena al PalaYamamay di Busto Arsizio e trasmesso a tutta la nazione grazie alla diretta di RaiSport. Quella tra le farfalle dell’Unet E-Work Busto Arsizio e le ‘gatte’ biancorosse è stata una gara dai due volti, chiusa al quinto set in favore delle padrone di casa che alzano la “Coppa Regione Lombardia”.

 

Tante le assenze per impegni con le rispettive nazionali su entrambi i fronti: Grobelna e Herbots per le farfalle, Markovic e Kavalenka per le gatte. Le padrone di casa di coach Mencarelli partono con Orro in palleggio, Piani opposto, Bonifacio e Botezat centrali, Mejners e Gennari in banda, Leonardi libero. Le ospiti dirette da coach Pistola scendono in campo con la diagonale titolare Bosio-Van Hecke, al centro confermate Zambelli e Menghi, Cruz e Salas schiacciatrici, Ruzzini libero.  Buon inizio per le padrone di casa che si portano avanti di due lunghezze (3-1). Il divario rimane tale sino all’11-9, con le cuneesi spinte dagli attacchi di Salas mentre per le farfalle risponde Piani. Buon turno al servizio per Orro e sul 14-9 coach Pistola richiede il primo time out del match. Cuneo non reagisce e sul 20-13 arriva anche la seconda chiamata della panchina. Le biancorosse non ingranano e le padrone di casa si portano a quota 24 sfruttando il buon turno al servizio di Gennari. Il set si chiude sul 25-14 con l’errore al servizio di Cruz (1-0). Nella pausa la premiazione di Davide Mazzanti, coach della Nazionale Femminile di volley, da parte dell’ideatore del Trofeo Fusco, il giornalista Rai Mario Mattioli. Si riparte punto a punto con Pistola che manda in campo Mancini, poi allungo delle farfalle che spingono sino all’11-7: time out Cuneo. Sul 13-8 in campo Kaczmar. Dal 17-10 al 17-13, poi nuovo allungo delle ragazze di coach Mencarelli: sul 19-13 nuovo minuto richiesto dalla panchina biancorossa. Il gioco cuneese non decolla e sono le padrone di casa a chiudere sul 25-18 (2-0). La terza frazione di gioco si apre con le cuneesi avanti nelle battute iniziali, poi riprese dalle rivali a quota 6. Un punto a testa poi ace di Kaczmar, il secondo del set dopo quello di Salas. Il punto dell’8-11 è frutto di una doppia ottima giocata di Salas che prima difende un attacco e poi chiude il colpo. Sull’8-13, firmato dal primo tempo di Menghi, primo time out della gara per coach Mencarelli. Cuneo mantiene il distacco: muro di Van Hecke per il 9-14. Sul 10-16 in campo Cumino in regia. Le biancorosse si inceppano: l’ace di Mejners porta l’UYBA a -1 (16-17): minuto per coach Pistola. La BOSCA S.BERNARDO CUNEO riparte: sul 16-20 firmato da Mancini, coach Mencarelli sfrutta il secondo t.o. del set. Le ospiti non si fermano più e Kaczmar chiude il set con il secondo ace personale: 18-25 (2-1). Equilibrato l’avvio del quarto set (3-3), poi allungo di Cuneo con buoni attacchi di Cruz e Mancini che firma anche un ace (3-6). Le padrone di casa rispondono con il buon turno al servizio di Piani, per lei anche un ace, che porta al time out richiesto da coach Pistola sull’8-8. Le gatte ripartono con l’attacco da seconda linea di Salas, poi avanti testa a testa sino a quota 11. Sull’11-14 rientra Orro al palleggio. La gara si rianima: Busto si porta sul 15-16, poi è di nuovo allungo cuneese (15-18). Il muro singolo di Salas  porta al 16-20: time out per coach Mencarelli. Sul 18-21 secondo minuto per la panchina biancorossa. Il doppio muro di Berti riapre il match (21-21). E’ ancora Cuneo a reagire e con il punto di Salas conquista due set point (22-24): secondo t.o. anche per coach Mencarelli. Piani annulla il primo, ma l’attacco da seconda linea di Van Hecke chiude il set sul 23-25 (2-2). La “Coppa Regione Lombardia” verrà assegnata al tie-break. Si parte con l’ace di Cruz (0-1). Cuneo allunga sino al 2-4 firmato da Van Hecke, seguito da due errori cuneesi (4-4). Braccio caldo per Van Hecke e Salas che riportano Cuneo a +3 (4-7): in campo Bulovic. Si cambia campo sul 4-8 dopo il mani fuori di Van Hecke. Il muro delle farfalle rimette in discussione il quinto set: sul 7-8 time out per coach Pistola. Menghi a segno per il 7-9. Orro firma il 10-10, poi Piani per il primo vantaggio della frazione (11-10): minuto per Cuneo. Van Hecke pareggia, poi due punti per Busto (13-11). Il match si chiude sul 15-13 (3-2).

 

«Nei primi due set – dichiara Andrea Pistola, coach della BOSCA S.BERNARDO CUNEO – non siamo entrati bene in partita né dal punto di vista mentale né tecnico, siamo stati aggrediti da Busto che ci ha messo molto in difficoltà col servizio impedendoci di sviluppare un gioco fluido. Il nostro obiettivo oggi era di fare una buona prestazione per prepararci al meglio al derby con Chieri, quindi finire 0-3 sarebbe stato molto negativo. Fortunatamente siamo però riusciti a rientrare in partita migliorando alcuni aspetti, quindi possiamo dire che siamo soddisfatti a metà: è stato un buon allenamento in cui abbiamo messo in campo un gioco più consono alle nostre caratteristiche. Gennaio sarà un mese molto importante perché giocheremo quattro partite di campionato di cui tre in casa, quindi dovremo capitalizzare al meglio il fattore campo. In più avremo questo turno di Coppa Italia che vogliamo giocarci al massimo delle nostre possibilità. Sarà un mese impegnativo ma mi aspetto che la squadra lo inizi come ha finito il percorso a dicembre, con cattiveria, determinazione ed intensità».

 

MVP dell’incontro Vittoria Piani, opposto dell’Unet E-Work Busto Arsizio, top scorer con 23 punti. Dopo il turno di riposo in programma per la prima giornata del girone di ritorno della Samsung Volley Cup A1, le ragazze della BOSCA S.BERNARDO CUNEO ritorneranno in campo mercoledì 9 gennaio alle ore 20.30, tra le mura amiche del Pala UBI Banca per il terzo derby piemontese della stagione, il secondo con la Reale Mutua Fenera Chieri. Biglietti in vendita online sulla piattaforma Liveticket (www.liveticket.it/cuneograndavolley) e presso la sede della Cuneo Granda Volley, in via Bassignano 14 a Cuneo, (lunedì – venerdì 10-12, 15-19). Lunedì 7 gennaio apriranno inoltre le prevendite per il match dei quarti di finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia di Serie A1 Femminile, in programma mercoledì 16 gennaio alle ore 20.30: BOSCA S.BERNARDO CUNEO vs Igor Volley Novara. Si ricorda, inoltre, che l’incontro di Coppa Italia è incluso negli abbonamenti stagionali.

 

Unet E-Work Busto Arsizio – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-2

( 25-14 / 25-18 / 18-25 / 23-25 / 15-13 )

BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Bosio, Van Hecke 20, Zambelli 1, Menghi 4, Cruz (C) 16, Salas 17, Ruzzini (L); Baiocco, Mancini 3, Kaczmar 5.

All.: Pistola. II All.: Petruzzelli.

Ricezione positiva: 53%. Attacco: 32%.

 

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Orro 4, Piani 23, Mejners 22, Bonifacio 5, Botezat 6, Gennari 7, Leonardi (L); Cumino, Berti 4,  Peruzzo 3, Bulovic 1. N.e.: Malual.

All.: Mencarelli. II Al: Musso.

Ricezione positiva: 49%. Attacco: 34%.

 

Durata: 19′, 23′, 24′, 27′, 16′.

2019-01-04T21:02:58+00:00