Un attacco di Gaia Giovannini nel match con la Savino Del Bene Scandicci dello scorso 14 febbraio (credit Danilo Ninotto)

La diciannovenne schiacciatrice bolognese, autentica rivelazione dello scorso campionato,
è il terzo tassello nel reparto dei posti quattro

Giovannini: «Contenta di continuare il mio percorso a Cuneo, spero di migliorare ancora tanto»

È Gaia Giovannini la terza giocatrice confermata in casa Bosca S.Bernardo Cuneo dopo Alice Degradi e Noemi Signorile: la diciannovenne schiacciatrice bolognese, autentica rivelazione dello scorso campionato, difenderà i colori biancorossi anche nella prossima stagione. Un colpo importante quello della società di via Bassignano, che potrà contare ancora sull’apporto di una giocatrice in grande crescita e con ampi margini di miglioramento.

Gaia Giovannini, che sulla carta era partita come quarta schiacciatrice alle spalle di Degradi, Strantzali e Ungureanu, ha saputo ritagliarsi uno spazio sempre maggiore nel corso della scorsa annata. Evidente la sua crescita esponenziale già durante la preparazione estiva, che convinse coach Pistola a farla debuttare in Serie A1 nella prima giornata di campionato: al PalaMandela di Firenze Giovannini mise a segno quattro punti e impressionò per freddezza e calma. Da lì in avanti per la schiacciatrice biancorossa sono arrivati sempre più minuti sul taraflex e più responsabilità in una stagione costellata di difficoltà per i posti quattro cuneesi, dagli infortuni di Degradi e Matos alle incertezze di Strantzali. Giovannini si è sempre fatta trovare pronta ed è stata autrice di partite di grande spessore tra le quali vanno ricordate il derby del 26 dicembre con la Reale Mutua Fenera Chieri, in cui mise a segno 17 punti, la prova offerta all’Arena di Monza il 13 gennaio in cui fu la top scorer biancorossa e l’ottima prestazione nell’ultima giornata di regular season contro la Vbc Èpiù Casalmaggiore. Nonostante una leggera flessione negli ottavi dei Playoff Scudetto con la Bartoccini Fortinfissi Perugia, la prima stagione di Gaia Giovannini in Serie A1 e con la maglia della Bosca S.Bernardo Cuneo è da incorniciare, come testimoniano anche i numeri: 25 presenze condite da 191 punti di cui 17 muri e 7 ace. La schiacciatrice bolognese, che compirà vent’anni il prossimo 17 dicembre, si è imposta come una delle più belle sorprese della stagione 2020/2021.

Giovannini sarà anche protagonista insieme a Noemi Signorile dell’Academy Summer Camp per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni firmato Granda Volley Academy in programma a luglio a Loano (Savona) presso il Loano 2 Village. Preiscrizioni aperte; tutti i dettagli sul sito web www.cuneograndavolley.it.

GAIA GIOVANNINI, SCHIACCIATRICE BOSCA S.BERNARDO CUNEO: «La mia prima stagione in Serie A1 è andata al di là delle più rosee aspettative. È stata davvero fantastica e emozionante: spesso siamo riuscite a mostrare la parte migliore di noi nonostante le tante difficoltà. Sono contenta di continuare il mio percorso a Cuneo, in una società che ha creduto in me la scorsa estate e mi ha permesso di crescere con gradualità, e spero di migliorare ancora tanto. Mi auguro di poter finalmente giocare con i tifosi sugli spalti al Pala UBI Banca: nello scorso campionato ci hanno fatto sentire il loro calore in ogni modo anche da lontano, ma averli al palazzetto ci darà senza dubbio una marcia in più».

 

BOSCA S.BERNARDO CUNEO 2021/2022

Allenatore: Andrea Pistola

Palleggiatrici: Noemi Signorile, Beatrice Agrifoglio

Schiacciatrici: Alice Degradi, Marrit Jasper, Gaia Giovannini

Centrali: Federica Stufi