La Bosca S.Bernardo Cuneo è chiamata a una grande prova di squadra per centrare l’accesso ai quarti di finale dei Playoff Scudetto (credit Creattiva Agency)

Mercoledì 24 le cuneesi devono conquistare una vittoria da tre punti
con la Bartoccini Fortinfissi Perugia per poi giocarsi l’accesso ai quarti al golden set

Petruzzelli: «Serviranno tanta coesione e convinzione nei propri mezzi»

La gara di ritorno degli ottavi di finale dei Playoff Scudetto con la Bartoccini Fortinfissi Perugia in programma mercoledì 24 in un Pala UBI Banca ancora a porte chiuse (ore 17, diretta streaming a pagamento su www.lvftv.com) è la prima partita da dentro o fuori della stagione della Bosca S.Bernardo Cuneo. Per raggiungere l’Igor Gorgonzola Novara nei quarti di finale le gatte devono vincere l’incontro 3-0 o 3-1 e il golden set. Impresa difficile, perché nei tre precedenti stagionali le cuneesi hanno sempre perso, ma non impossibile, perché la gara di andata di sabato 20 ha dimostrato come una Bosca S.Bernardo Cuneo convinta dei propri mezzi e aggressiva dal primo scambio possa giocarsela fino alla fine.

QUI BOSCA S.BERNARDO CUNEO Dopo una domenica di riposo e di riflessione, le cuneesi sono tornate in palestra lunedì 22 per una doppia seduta in vista della gara di ritorno di mercoledì 24 con l’obiettivo ben preciso di lavorare maggiormente su quello che al PalaBarton ha funzionato meno, ricezione in primis. La gara di andata, come i due precedenti della regular season, ha evidenziato lo scotto che la Bosca S.Bernardo Cuneo paga in termini di maturità e di esperienza, con Ungureanu, Giovannini e Zakchaiou all’esordio assoluto nei playoff. Per lunghi tratti le gatte hanno lottato alla pari soprattutto grazie all’ottima prova di Ungureanu, top scorer dell’incontro, ma nei momenti clou la pazienza e la forza mentale di giocatrici navigate quali Ortolani, Havelkova e Carcaces hanno fatto la differenza, soprattutto negli scambi lunghi. Il 3-1 subito al PalaBarton obbliga la Bosca S.Bernardo Cuneo a una vittoria con il punteggio di 3-0 o 3-1, che porterebbe il confronto tra le due formazioni al golden set. Non sarà semplice, anche perché mentre dall’altra parte della rete sabato una Carcaces subentrata a Angeloni è stata decisiva, le gatte ormai da mesi soffrono la mancanza di alternative in banda, ma il percorso compiuto da luglio 2020 ad oggi dimostra che la forza di questo gruppo può portare a risultati sulla carta difficilmente pronosticabili.

QUELLI CHE ASPETTANO…, IL PREPARTITA LIVE DALLE ORE 16:15 Nel quinto appuntamento del format prepartita di Cuneo Granda Volley, in diretta a partire dalle ore 16:15 sulla pagina Facebook della società, ospiti di Paolo Cornero, responsabile marketing e comunicazione e del direttore sportivo Gino Primasso, saranno gli allenatori delle due squadre Davide Mazzanti e Andrea Pistola, Lorenzo Gallosti, CEO di ninesquared, sponsor tecnico di Cuneo Granda Volley, e il team manager della Bosca S.Bernardo Cuneo Sergio Pasi.

LE PAROLE DI DOMENICO PETRUZZELLI Domenico Petruzzelli, vice allenatore della Bosca S.Bernardo Cuneo, introduce così la gara di ritorno con la Bartoccini Fortinfissi Perugia: «Per ribaltare il verdetto del PalaBarton servirà tanta convinzione nei propri mezzi. Dovremo mettere a frutto tutto il lavoro fatto in palestra dallo scorso luglio e dovremo farlo di squadra. Dovremo prima pensare a vincere la partita da tre punti e poi a conquistare anche il golden set, che potremmo paragonare a una sorta di tie-break, contesto nel quale in questa stagione abbiamo fatto vedere grandi cose, portandone a casa cinque su sei. Perugia ci ha messo in difficoltà sabato, ma si è visto anche qualcosa di buono, come la reazione nel secondo set, quando abbiamo recuperato uno svantaggio di sei lunghezze e ci siamo aggiudicati il parziale. Lì si è vista la forza di un gruppo che non molla mai: è questo quello che servirà mercoledì dal primo punto».

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA A DOMENICO PETRUZZELLI

LE AVVERSARIE È una Bartoccini Fortinfissi Perugia in fiducia quella che scenderà in campo al Pala UBI Banca mercoledì 24. Alle magliette nere, alla prima partecipazione ai playoff, serve vincere due set per approdare ai quarti di finale, traguardo che sarebbe meritato per quanto mostrato nella seconda parte della stagione.

I PRECEDENTI Sei i confronti tra le due formazioni tra A1 e A2 con tre vittorie per parte. La Bartoccini Fortinfissi Perugia ha avuto la meglio nei tre precedenti stagionali.

LE EX La palleggiatrice Beatrice Agrifoglio, a Cuneo nella passata stagione, è l’unica ex del confronto.   

ARBITRI Alessandro Rossi e Michele Brunelli

COME SEGUIRE IL MATCH DA CASA Diretta streaming su www.lvftv.com.

 

Bosca S.Bernardo Cuneo – Bartoccini Fortinfissi Perugia

Mercoledì 24 marzo 2021 – ore 17, Pala UBI Banca (Cuneo)

Bosca S.Bernardo Cuneo: 1 Bici, 4 Montabone, 5 Turco, 6 Giovannini, 8 Candi, 11 Battistino, 12 Fava, 13 Signorile (C), 15 Zannoni (L), 16 Zakchaiou, 19 Ungureanu, 20 Gay. All. Pistola, 2° Petruzzelli.

Bartoccini Fortinfissi Perugia: 1 Casillo, 2 Carcaces, 4 Agrifoglio, 5 Scarabottini, 6 Cecchetto (L), 7 Di Iulio, 8 Rumori (L2), 9 Mlinar, 10 Koolhaas, 11 Ortolani, 12 Angeloni (C), 16 Havelkova, 19 Aelbrecht. All. Mazzanti, 2° Tortorici.

 

PLAYOFF SCUDETTO – OTTAVI DI FINALE – IL PROGRAMMA COMPLETO

Mercoledì 24 marzo – ore 17

Bosca S.Bernardo Cuneo – Bartoccini Fortinfissi Perugia

 Mercoledì 24 marzo – ore 17.30

 Savino Del Bene Scandicci – Zanetti Bergamo

Mercoledì 24 marzo – ore 18.30

Delta Despar Trentino – Il Bisonte Firenze

Rinviata a data da destinarsi

Reale Mutua Fenera Chieri – Vbc  Èpiù Casalmaggiore