Primo allenamento al Pala UBI Banca per la BOSCA S.BERNARDO CUNEO (credit Danilo Ninotto)

La stagione 2020/2021 della BOSCA S.BERNARDO CUNEO
è partita con una doppia seduta in piscina e al Pala UBI Banca

Signorile: «Un inizio all’insegna del lavoro e del sorriso»

Un inizio di stagione sicuramente diverso dai precedenti, ma non per questo meno carico di entusiasmo: è questo il riassunto del primo giorno di scuola della BOSCA S.BERNARDO CUNEO. Tanto lavoro atletico presso la piscina del Centro Sportivo Roero e il Pala UBI Banca, ma anche il primo contatto con la palla a distanza di 135 giorni dall’ultimo allenamento disputato in casa dalle ‘gatte’.

Dopo la sessione mattutina in piscina guidata dal nuovo preparatore atletico Giorgio Borghi, nel pomeriggio le atlete hanno svolto il primo allenamento della stagione al Pala UBI Banca. A una parte iniziale di lavoro fisico è seguita una serie di esercizi utili per riprendere confidenza con il campo e con la palla sotto lo sguardo attento di coach Pistola. Grande concentrazione e intensità per un allenamento che è stato osservato con attenzione dalla dirigenza cuneese. All’appello mancavano i due opposti Erblira Bici e Milka Stijepic, che si aggregheranno al gruppo una volta completato l’iter burocratico previsto, e il vice allenatore Domenico Petruzzelli, attualmente impegnato in un collegiale con la Nazionale austriaca femminile a Vienna. Sono state dunque sette le giocatrici che hanno assaporato per la prima volta l’atmosfera del pala UBI Banca in un debutto a porte chiuse giocoforza differente da quello che i tifosi cuneesi erano abituati a vivere. Per tutti gli appassionati non mancheranno presto momenti ufficiali per incontrare e conoscere da vicino le ‘gatte’.

La prima settimana di lavoro della BOSCA S.BERNARDO CUNEO proseguirà con un menu che prevede due sedute giornaliere fino a venerdì 24 luglio. Nella mattina di martedì 21 luglio le biancorosse effettueranno la prima seduta di pesi a gruppi presso la palestra 4FIT – Sport & Fitness, nuovo partner della società di via Bassignano.

Le impressioni di Sonia Candi e Noemi Signorile:

«Tornare al Pala UBI Banca dopo 135 giorni è stato davvero speciale  dichiara Sonia Candi . – Il bilancio della prima giornata è senza dubbio positivo; abbiamo lavorato con molto entusiasmo e intensità. Ho visto grande voglia e grinta nelle più giovani; ci sono i presupposti per creare un bel gruppo».  

«Un inizio all’insegna del lavoro e del sorriso  commenta Noemi Signorile . – Non vedevamo l’ora di ricominciare dopo questi mesi di fermo forzato, e penso che si sia visto. Le ragazze più giovani hanno tanta voglia di dimostrare di essere all’altezza e questo mi fa molto piacere».