Noemi Signorile è alla prima stagione con la maglia della BOSCA S.BERNARDO CUNEO (credit Marco Collemacine – MC FOTOREPORTER)

Il bilancio di Domenico Petruzzelli e di Noemi Signorile

Si è conclusa nel pomeriggio di venerdì 14 agosto con un allenamento di tecnica al Pala UBI Banca la quarta settimana di preparazione della BOSCA S.BERNARDO CUNEO. Le ‘gatte’ godranno ora due di giorni di riposo per tornare al lavoro lunedì 17 agosto.

A poco più di due settimane dal primo impegno ufficiale della stagione, per il vice allenatore Domenico Petruzzelli è tempo di fare un primo bilancio: «Siamo un gruppo giovane con tante giocatrici talentuose che devono migliorare tecnicamente. Ci sono dei buoni presupposti per una crescita individuale e di squadra. Dai primi allenamenti congiunti che speriamo di poter svolgere la prossima settimana mi aspetto di capire se le ragazze hanno assimilato gli aspetti tattici sui quali abbiamo insistito maggiormente nelle ultime due settimane. Il match di Supercoppa Italiana contro la Saugella Monza del 29 agosto sarà per noi un test importante non solo per il risultato ma anche per le indicazioni che ci darà per arrivare pronti al debutto in campionato a Firenze. Dovremo partire con il gas aperto per cominciare a fare punti già contro Il Bisonte

«Sono state quattro settimane intense: abbiamo lavorato molto sia dal punto di vista fisico sia con la palla – ha commentato la palleggiatrice della BOSCA S. BERNARDO CUNEO Noemi Signorile –. Non vediamo l’ora di scendere in campo per il primo impegno ufficiale della stagione, al quale manca sempre meno. Con Monza non sarà facile ma conterà vincere e arriveremo al match agguerrite. Siamo un bel gruppo; la ‘fame’ e la voglia di fare si vedono in tutti gli allenamenti, e questo mi fa molto piacere. Ai nostri tifosi dico di tenere duro perché è un mancarsi reciproco: spero che la situazione si risolva al più presto per poterci finalmente conoscere e sentire di nuovo il loro calore».