Stijepic in azione con la maglia della Crvena Zvezda, squadra in cui ha militato fino alla stagione 2018/2019

La ventiduenne di Zrenjanin comporrà con Bici
una coppia di bomber tutta balcanica

Stijepic: «Darò il massimo per dimostrare di essere all’altezza»

L’undicesimo tassello della BOSCA S.BERNARDO CUNEO 2020/2021 è l’opposto serbo ventiduenne Milka Stijepic, reduce da una stagione nelle fila della squadra kazaka del Kuanysh. Stijepic, 182 centimetri di altezza, comporrà dunque con Erblira Bici una coppia di bomber tutta balcanica.

Milka Stijepic, nata a Zrenjanin (Serbia) il 30 agosto 1997, è cresciuta nella Crvena Zvezda, nota anche come Stella Rossa. Con la squadra di Belgrado nella stagione 2018/2019 ha conquistato il secondo posto nella Coppia di Serbia e il terzo posto in campionato. Nella scorsa annata il passaggio al Kuanysh (Kazakistan) che a marzo, al momento dell’interruzione del campionato, si trovava in quarta posizione in campionato. Per Milka quella kazaka è stata un’esperienza molto utile e formativa sotto tanti punti di vista, da quello linguistico a quello climatico; il nuovo opposto della BOSCA S.BERNARDO CUNEO arriva a Cuneo con tanta voglia di mettersi alla prova nel campionato italiano. Stijepic, che in passato ha militato nelle nazionali giovanili serbe, lo scorso 12 marzo era stata inclusa dal ct Terzic nella prima lista allargata di ventisette giocatrici in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Non c’è solo la pallavolo nella vita del nuovo opposto della BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Stijepic è infatti iscritta al quarto anno del corso di laurea in Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione a Belgrado.

«Sono davvero entusiasta di entrare a far parte della grande famiglia biancorossa – dichiara Milka Stijepic –. Dopo questi mesi di fermo forzato non vedo l’ora di iniziare la stagione e incontrare compagne, staff, dirigenza e tifosi della mia nuova squadra. Ho sempre sognato di giocare in Italia, e darò il massimo per dimostrare di essere all’altezza. Il mio modello è la mia concittadina Jovana Brakocevic Canzian, che nel vostro Paese è stata grande protagonista a più riprese».