Lucille Gicquel festeggiata dalle compagne dopo un muro messo a segno contro Vallefoglia (credit Danilo Ninotto)

Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano per eguagliare e superare altri record,
Bosca S.Bernardo Cuneo a caccia dell’impresa

Gicquel: «Dare il massimo per uscire dal campo senza rimpianti»

Domenica 14 la Bosca S.Bernardo Cuneo affronta la Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano al Palazzo dello Sport di Cuneo (ore 17:00, biglietti disponibili in sede e online su www.liveticket.it) in un ‘Derby delle bollicine’ destinato a entrare nella storia. In caso di successo, le venete eguaglierebbero il record assoluto di vittorie a livello mondiale che attualmente è detenuto dal Vakifbank Istanbul, che tra l’ottobre del 2012 e il gennaio 2014 vinse settantatré partite di fila, e batterebbero il record italiano della Teodora Ravenna, che tra il marzo del 1985 e il dicembre del 1987 si fermò a quota settantadue, traguardo toccato dalle pantere grazie all’affermazione nell’anticipo della dodicesima giornata giocatosi mercoledì 10 a Chieri. Tra Conegliano e la Storia c’è soltanto la Bosca S.Bernardo Cuneo, che nell’ottavo confronto tra le due squadre cercherà la prima gioia. A spingere le gatte a caccia di quella che sarebbe un’autentica impresa ci sarà un pubblico che si preannuncia assai numeroso e caldo e che potrebbe essere davvero il settimo uomo in campo.

QUI BOSCA S.BERNARDO CUNEO La sconfitta nel derby piemontese con l’Igor Gorgonzola Novara ha lasciato in casa Bosca S.Bernardo Cuneo tanto rammarico per non aver portato a casa almeno un punto ma anche la consapevolezza di poter tenere testa a una delle formazioni più attrezzate del campionato. Per tentare un’impresa che da quasi due anni non riesce a nessuno con Conegliano le gatte non potranno concedersi quelle ingenuità e quegli errori commessi nel primo e nel quarto set del match di Novara. Servirà dunque sbagliare meno, sia dalla linea dei nove metri (ben quindici gli errori al servizio nella sfida con Novara), sia in attacco, e una grande prova nel muro-difesa. Al di là del risultato finale, il ‘Derby delle bollicine’ rappresenterà per la Bosca S.Bernardo Cuneo un ottimo banco di prova in vista delle prossime sfide con Reale Mutua Fenera Chieri e Vero Volley Monza, nelle quali le gatte cercheranno di muovere una classifica che attualmente le vede undicesime con cinque punti in sei partite. Per la sfida con Conegliano coach Andrea Pistola ha convocato anche Chiara Fabbrini, opposto classe 2004, e Celeste Sposetti Perissinotto, libero classe 2005: per entrambe le giocatrici della formazione di Serie B2 di Cuneo Granda Volley sarà una prima volta in Serie A1 decisamente speciale.

LUCILLE GICQUEL, OPPOSTO BOSCA S.BERNARDO CUNEO: «Dobbiamo affrontare questo match con un atteggiamento positivo, con la consapevolezza che Conegliano è una squadra fortissima. Obiettivo? Dare il massimo per uscire dal campo senza rimpianti. Quella di Novara è stata una partita molto combattuta in cui abbiamo pagato la mancanza di esperienza nei momenti chiave dei set che ci ha portato a fare scelte sbagliate e a compiere troppi errori. Stiamo lavorando molto su questo. Sono certa che domenica avere un palazzetto pieno e un tifo caloroso ci gaserà molto e ci aiuterà a esprimerci al meglio»

LE AVVERSARIE È una Conegliano in crescita quella che domenica 14 tenterà di conquistare la settantatreesima vittoria consecutiva. Nell’anticipo della dodicesima giornata di campionato disputatosi mercoledì a Chieri si è rivista in campo Miriam Sylla in una sfida in cui le venete, prime in classifica con diciannove punti all’attivo, hanno mostrato importanti passi in avanti dopo le due vittorie di fila al tie-break con Monza e Busto Arsizio. Vicina al recupero anche Moki De Gennaro, che potrebbe essere schierata già nel match di domenica 14.

I PRECEDENTI Conegliano si è aggiudicata i sette confronti andati in scena finora. Nella passata stagione Conegliano si impose 3-0 all’andata su una Cuneo assai rimaneggiata causa Covid-19, mentre al ritorno tra le mura amiche le gatte riuscirono a strappare un set alle pantere.

LE EX Lucille Gicquel nella passata stagione ha vinto tutto con la maglia di Conegliano

GLI ARBITRI Rachela Pristerà e Giuliano Venturi

COME SEGUIRE IL MATCH AL PALAZZO DELLO SPORT DI CUNEO E DA CASA Biglietti disponibili online sulla piattaforma Liveticket (www.liveticket.it) fino alle ore 12:00 di domenica 14 e in sede fino alle ore 18:00 di venerdì 12. Domenica 14 apertura cancelli e biglietteria alle ore 15:00. Il match verrà trasmesso in diretta su Volleyball World TV (https://www.volleyballworld.tv/).

 

Bosca S.Bernardo Cuneo – Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano

Domenica 14 novembre – ore 17:00, Palazzo dello Sport, Cuneo

Bosca S.Bernardo Cuneo 1 Kuznetsova, 3 Fabbrini, 4 Squarcini, 5 Spirito (L), 6 Giovannini, 7 Zanette, 8 Sposetti Perissinotto (L2), 9 Agrifoglio, 11 Gicquel, 13 Signorile (K), 16 Caruso, 18 Jasper, 20 Gay, 22 Stufi. All. Pistola, vice all. Petruzzelli.

Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano 1 Caravello, 2 Plummer, 3 Courtney, 4 Butigan, 5 De Kruijf, 7 Folie, 9 Omoruyi, 10 De Gennaro, 11 Vuchkova, 12 Frosini, 13 Gennari, 14 Wolosz (K), 17 Sylla, 18 Egonu. All. Santarelli, vice all. Lionetti.


Girone di andata – Settima giornata

Sabato 13 novembre, ore 19:30

Delta Despar Trentino – Bartoccini Fortinfissi Perugia

Sabato 13 novembre, ore 20:30 (diretta Rai Sport)

Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Megabox Vallefoglia

Domenica 14 novembre, ore 17:00

Unet E-Work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze

Savino Del Bene Scandicci – Reale Mutua Fenera Chieri

Bosca S.Bernardo Cuneo – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano

Acqua&Sapone Roma Volley Club – Vero Volley Monza

Domenica 14 novembre, ore 19:30 (diretta Sky Sport Arena)

Volley Bergamo 1991 – Igor Gorgonzola Novara

 

Classifica Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 19; Igor Gorgonzola Novara 14; Reale Mutua Fenera Chieri 12; Il Bisonte Firenze 12; Savino Del Bene Scandicci 11; Vero Volley Monza 11; Unet E-Work Busto Arsizio 11; Volley Bergamo 1991 8; Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Bosca S.Bernardo Cuneo 5; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 5; Delta Despar Trentino 5; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 4

Conegliano e Chieri una gara in più