Un’esultanza delle cuneesi dopo un punto (credit Danilo Ninotto)

Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri fa valere la propria superiorità
e conquista il pass per la finale e la fase interregionale

Petrelli: «Un percorso comunque buono chiuso da una sconfitta che servirà»

    IN SINTESI L’Under 19 della Bosca Cuneo Granda Volley non riesce a sovvertire il pronostico e esce sconfitta dalla semifinale regionale con il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri. Le cuneesi iniziano bene e vincono il primo set grazie soprattutto grazie all’ottima prova al servizio, ma a partire dal secondo parziale le collinari si esprimono sui loro livelli e si aggiudicano agevolmente l’incontro (3-1). Domenica 4 luglio alle ore 20.30 il Club76 Reale Mutua Fenera sfiderà a Torino in finale la vincente della semifinale tra Igor Volley Novara e Autofrancia Torino; entrambe le finaliste parteciperanno poi alla fase interregionale. Per la formazione di coach Petrelli la prima sconfitta stagionale arriva nella partita più importante e scrive la parola ‘fine’ su un percorso comunque positivo nonostante le numerose difficoltà.

LE PAROLE DI LIANO PETRELLI (COACH BOSCA CUNEO GRANDA VOLLEY UNDER 19) «Nel primo set abbiamo giocato con attenzione, mettendo in pratica quello che ci eravamo prefissati. A partire dal secondo parziale il loro livello di battuta è salito molto e noi non siamo riusciti ad essere efficaci in attacco. Il Club76 ha preso fiducia e abbiamo faticato molto a stare in partita; sicuramente il non aver disputato partite nell’ultimo mese ci ha penalizzati. Complimenti al Club76, che è arrivato a questa partita con quello slancio che a noi è mancato e ha dimostrato di meritare più di noi. Quello che abbiamo fatto in questa stagione non ce lo toglie nessuno. Adesso ci portiamo a casa questa sconfitta che servirà ma il percorso è stato comunque buono».

CRONACA

PRIMO SET  La Bosca Cuneo Granda Volley parte con la diagonale Moschettini-Baldizzone, Andeng e Giuliano al centro, Montabone e Battistino schiacciatrici, Gay libero. Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri replica con la diagonale Ghibaudo-Marengo, Guarena e Fasano al centro, Iannaccone e Ollino in banda, Fini libero. Partono forte le padrone di casa ma le cuneesi reagiscono immediatamente e trovano l’aggancio sul 5-5. Tre errori consecutivi delle biancorosse permettono alle collinari di allungare fino al 9-6. Andeng trova due ace di fila ed è ancora parità (9-9). Il primo vantaggio delle ospiti arriva grazie a un’infrazione del Club76 Reale Mutua Fenera Chieri (10-11). Sul 10-12 coach Sinibaldi interrompe il gioco. Baldizzone gioca bene sulle mani del muro e trova il 12-15, sul quale è ancora time out per la panchina di casa. Un’infrazione delle padrone di casa e un ace di Baldizzone valgono l’ulteriore allungo cuneese (13-18). Andeng di prepotenza e Moschettini con un tocco di seconda intenzione portano le cuneesi sul 14-20. Biancorosse devastanti al servizio in questo primo parziale: anche Battistino a segno. Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri con il turno al servizio di Ghibaudo accorcia fino al 17-21; coach Petrelli chiama a colloquio le sue. Le biancorosse resistono al tentativo di rimonta delle padrone di casa e chiudono il primo set con un bel diagonale di Montabone (20-25): 0-1 al PalaFenera.

SECONDO SET Un’infrazione di Moschettini e un muro di Ollino su Baldizzone confezionano il primo break per il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri (4-2). Un’incomprensione tra Battistino e Montabone permette alle padrone di casa di portarsi sul 6-2 e coach Petrelli è costretto a spendere il primo time out del set. Collinari sempre avanti (8-4), poi due ace consecutivi di Iannaccone scavano ulteriormente il solco: sul 10-4 è ancora time out per la panchina ospite. Al rientro in campo la schiacciatrice collinare trova ancora un punto dalla linea dei nove metri, poi è Ollino show per il 13-4. Dentro Candela e Monge per Baldizzone e Moschettini, ma non cambia l’inerzia del parziale, saldamente nelle mani delle padrone di casa (16-5). La Bosca Cuneo Granda Volley non riesce a trovare le contromisure al servizio del Club76 Reale Mutua Fenera Chieri. Sul 18-7 nuovamente dentro la diagonale titolare. C’è spazio anche per Sordo, che rileva Montabone. Moto d’orgoglio delle cuneesi, che arrivano in doppia cifra grazie a due punti consecutivi di Battistino, ma il destino del set è segnato (20-10). Dopo due ace di fila dell’ex Naddeo è Marengo a chiudere il set sul 25-11: 1-1.

TERZO SET Club76 Reale Mutua Fenera Chieri sul velluto in avvio di set con tre ace consecutivi di Ghibaudo (4-0); come nel secondo set, è subito time out per coach Petrelli. La Bosca Cuneo Granda Volley prova a rimanere nel match (7-3), ma la superiorità delle collinari appare evidente. Due errori in attacco di Marengo e Ollino portano le cuneesi sull’8-6, ma le padrone di casa ristabiliscono subito le distanze con un’Ollino implacabile dalla linea dei nove metri (10-6). Sul 12-6 coach Petrelli richiama in panchina le sue. Iannaccone e Marengo sono una spina nel fianco per il muro cuneese (15-6). Sul 16-6 dentro Monge per Moschettini. È monologo biancoblù (19-8), con le biancorosse in balia dei colpi delle avversarie. Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri è sempre in controllo e chiude i conti sul 25-12 portandosi avanti 2-1.

QUARTO SET Non cambia il copione dell’incontro, con le biancoblù che scappano subito (5-1). La Bosca Cuneo Granda Volley accorcia fino al 6-4, ma il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri è in fiducia e allunga nuovamente grazie all’attacco di Iannaccone ben giocato sulle mani del muro cuneese e al muro di Guarena: 10-5. Sul 12-7 dentro Camilla Basso, classe 2006, per Giuliano. Sul 15-7 è time out per coach Petrelli. Le cuneesi non demordono ma le collinari fanno valere la propria superiorità (22-11). Un attacco out di Baldizzone consegna al Club76 Reale Mutua Fenera Chieri il primo match ball, subito sfruttato con un ace che vale il 25-11 e il 3-1. Il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri accede con pieno merito alla fase interregionale e domenica 4 luglio alle 20.30 sfiderà a Torino la vincente della semifinale tra Igor Volley Novara e Autofrancia Torino nella finale regionale.

 

Club76 Reale Mutua Fenera Chieri – Bosca Cuneo Granda Volley 3-1 (20-25 / 25-11 / 25-12 / 25-11)

Semifinale regionale Under 19 – martedì 29 giugno

Club76 Reale Mutua Fenera Chieri: Guarena 4, Ghibaudo 8, Busso 1, Marengo 19, Ollino 14, Iannaccone 7, Fasano 6, Naddeo 2, Fini (L), Sturaro. N.e. Burzio, Quilico. All. Sinibaldi; Vice All.: Simonetti. 

Bosca Cuneo Granda Volley: Candela (C), Monge, Montabone 3, Baldizzone 8, Sordo, Giuliano 3, Ulligini, Battistino 6, Gay (L), Basso, Andeng 7, Moschettini 2. N.e. Bernardi, Ulligini. Caprioglio.  All.: Petrelli. Vice All.: Cavallera.

Durata set: 27’, 23’, 23’, 20’. Durata totale: 1h e 33’.

Impianto: PalaFenera (Chieri)