La raccolta fondi in favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia

Borgna: «Una nuova partnership con grandi prospettive reciproche»

Non poteva mancare il contributo della società pallavolistica femminile di Cuneo, la Cuneo Granda Volley, tra i partner di McDonald’s sul territorio, per promuovere l’iniziativa in favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, associazione no-profit di cui la nota catena di ristorazione veloce è principale sostenitrice. Si svolgerà giovedì 21 novembre, a partire dalle ore 19.30 presso il McDonald’s di Cuneo alla galleria Auchan, la serata che vedrà protagoniste le giocatrici della BOSCA S.BERNARDO CUNEO di Serie A1 Femminile e lo staff della società biancorossa.

Il presidente del Cuneo Granda Volley, Diego Borgna, spiega l’accordo di intenti: «Sono particolarmente lieto di poter comunicare questa nuova collaborazione; si tratta di una sinergia, avviata da poco ma con ottime prospettive, nelle reciproche aspettative. McDonald’s ha deciso di aderire al progetto ‘We Are Family’ e incoraggia lo sport locale, condividiamo i valori e la volontà di promozione di informazioni e di uno stile di vita attivo nel segno del fair play».

Oltre a soddisfare il palato di grandi e piccini con sempre crescente varietà e un controllo di filiera meticoloso e teso a valorizzare l’italianità delle materie prime, con carne e pollo 100% da allevamenti italiani appunto, McDonald’s svolge importanti azioni sociali. Sono infatti numerose le attività che sostengono la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, che ogni anno aiuta migliaia di bambini malati e le loro famiglie che si trovano a dover affrontare cure e degenze lontano da casa. Nel mese in corso, in occasione della giornata mondiale del bambino, numerose iniziative sui punti vendita lo ricorderanno. «McHappy Day è un’iniziativa straordinaria di raccolta fondi che si ripete ormai da 18 anni – ci informa Giovanna Ghigo, coordinatrice attività di promozione locale dei ristoranti McDonald’s della provincia di Cuneo – che serviranno per supportare le 4 Case Ronald e le 2 Family Room italiane (la più vicina operativa in Piemonte quella di Alessandria presso l’Ospedale Infantile ‘Cesare Arrigo’, vere e proprie “case lontano da casa” per le famiglie dei piccoli pazienti di alcuni dei principali ospedali pediatrici italiani e permettere loro di restare uniti».

«Avremo l’occasione – conclude Yas Nizetich, capitano della BOSCA S.BERNARDO CUNEO – di presentarci con il team all’Auchan per dare una mano nella raccolta fondi in favore della causa della Fondazione Ronald, in occasione della giornata mondiale dell’infanzia. Un bel modo per fare squadra, sostenendo chi è meno fortunato di noi».