Le gatte esultano dopo un punto (credit Danilo Ninotto)

Le gatte, trascinate da Stufi e Squarcini in formato deluxe,
superano 3-1 il Saint-Raphaël Var Volley-Ball

Pistola: «Una vittoria che dà morale in un momento in cui stiamo lavorando tanto»

Nella prima semifinale del Trofeo Alpi del Mare – ninesquared la Bosca S.Bernardo Cuneo supera 3-1 il Saint-Raphaël Var Volley-Ball e sfiderà nella finale di sabato 2 (ore 17.30) la vincente della semifinale tra Racing Club de Cannes e Pays d’Aix Venelles Volley Ball. Dopo un primo set dominato le cuneesi subiscono il ritorno delle ospiti nel secondo parziale per poi conquistare un terzo set equilibrato. Tutto facile per le gatte nel quarto parziale con una Squarcini assoluta protagonista (8 punti nel set). Non è da meno la compagna di reparto Stufi, che chiude con il 91% in attacco e 12 punti a referto con 2 muri.

PRIMO SET Coach Pistola schiera Signorile-Gicquel, Degradi-Jasper, Stufi-Squarcini, Spirito libero. Coach Farjaudon replica con Robitaille-Taylor, Milos-Lymareva, Blenckers-Paradzik, Camberarero libero. Gatte sempre avanti in avvio con un buon margine (10-5). Il Saint-Raphaël Var Volley-Ball risale fino al meno tre (12-9), ma la Bosca S.Bernardo Cuneo allunga ancora con Gicquel e una fast di Stufi: 15-10 e primo time out per coach Farjaudon. Un muro di Signorile e un’infrazione in palleggio delle ospiti valgono il 19-11 e il nuovo time out per il Saint-Raphaël Var Volley-Ball. Sul 21-11 dentro Arbos e Renko-Ilic per Robitaille e Taylor. Un bel diagonale di Degradi e un attacco out di Paradzik portano le padrone di casa sul 23-11. Un ace di Jasper e una fast di Stufi chiudono un primo set a senso unico con il punteggio di 25-12: Bosca S.Bernardo Cuneo avanti 1-0. Tabellino: 5 Gicquel, 4 Taylor, 3 Degradi, Jasper

SECONDO SET La prima azione lunga del match è delle cuneesi e vale il punto del 2-0. Stufi protagonista in attacco e in difesa per il 6-4. Le ospiti risalgono fino al 12-11 siglato da Taylor e coach Pistola chiama a colloquio le sue. L’attacco di Degradi non trova il campo e regala alle francesi il primo vantaggio dell’incontro (13-14). La reazione della Bosca S.Bernardo Cuneo è immediata: ace di Signorile, muro di Squarcini e sul 17-14 è time out per la panchina ospite. È Squarcini show con un nuovo muro e una slash: 19-16. Sul 21-19 siglato da un muro di Blenckers dentro Renko-Ilic per Robitaille. Milos tiene in scia le sue, Gatard trova il punto del meno uno. Sul 22-21 Kuznetsova rileva Degradi. Dopo il time out di Pistola la fast di Stufi trova le mani del muro avversario per il 23-21. Il Saint-Raphaël Var Volley-Ball non ci sta e trova il punto del 24-24 con Taylor. È Milos, autentica mattatrice del set, a mettere a segno il punto decisivo del 24-26: 1-1 al Palazzo dello Sport di Cuneo. Tabellino: 9 Milos, 4 Degradi, 3 Blenckers, Taylor

TERZO SET C’è Kuznetsova per Degradi dal via. Fase iniziale del set punto a punto fino al 9-9. Dopo il time out richiesto da coach Farjaudon sul 10-9 permane l’equilibrio (12-12). Gicquel e un errore in attacco di Taylor valgono il primo break del parziale (17-15), che induce coach Farjaudon a fermare il gioco. Il Saint-Raphaël Var Volley-Ball torna sotto grazie a Taylor e un errore in pipe di Gicquel (19-18). Kuznetsova sfonda le mani del muro avversario, poi la seconda linea francese non tiene sul servizio di Jasper e Lymareva spara fuori la parallela: è allungo cuneese (22-18). Stufi si prende la scena con un muro e due attacchi che consegnano alla Bosca S.Bernardo Cuneo il terzo parziale: 25-19 e gatte avanti 2-1. Tabellino: 4 Gicquel, Stufi, Milos, Lymareva

QUARTO SET Ancora Stufi protagonista in avvio di set, poi Gicquel trova l’angolino dalla linea dei nove metri per il 4-2. Diagonale chirurgico di Jasper, Kuznetsova dalla seconda linea e time out per la panchina ospite sul 6-2. Prosegue il turno al servizio di Gicquel con Jasper a segno per l’8-2. Squarcini in evidenza a muro e in attacco nel nuovo allungo cuneese (13-6). Sul 15-6 coach Farjaudon chiama a colloquio le sue per cercare di invertire l’inerzia del parziale. Non si ferma lo Squarcini show; sul 17-7 dentro Caruso per Stufi. Ace di Jasper, diagonale secco di Kuznetsova: è una Bosca S.Bernardo Cuneo sul velluto (21-10). Dentro Giovannini per Jasper. Doppia Gicquel chiude i conti sul 25-12: la Bosca S.Bernardo Cuneo conquista la finale del Trofeo Alpi del Mare – ninesquared (3-1). Tabellino: 8 Squarcini, 4 Jasper, 3 Kuznetsova.

 

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – SAINT-RAPHAËL VAR VOLLEY-BALL 3-1 (25-12, 24-26, 25-19, 25-12)

BOSCA S.BERNARDO CUNEO Kuznetsova 7, Degradi 7, Squarcini 13, Spirito (L), Gicquel 16, Signorile 4, Caruso 1, Jasper 10, Stufi 12, Giovannini. N.e. Agrifoglio, Gay, Mangano, Zanette. All. Pistola, vice all. Petruzzelli

SAINT-RAPHAËL VAR VOLLEY-BALL Paradzik 6, Robitaille 1, Blenckers 5, Milos 15, Renko-Ilic 2, Gatard 1, Camberarero (L), Arbos 2, Lymareva 6, Taylor 8. N.e. Bashorun, Schoenauer. All. Farjaudon, vice all. Cornet

DURATA SET: 22’, 33’, 26’, 21’; tot. 1h e 42’.

NOTE: Bosca S.Bernardo Cuneo 8 muri, 7 ace, 11 errori in battuta, 51% in attacco, 56% (18%) in ricezione. Saint-Raphaël Var Volley-Ball: 6 muri, 0 ace, 15 errori in battuta, 36% in attacco, 44% (14%) in attacco.

ANDREA PISTOLA «Una vittoria che dà morale. Alti e bassi com’è normale che sia in questo momento in cui stiamo lavorando per inserire le ultime arrivate. Stufi ha portato la sua esperienza, Squarcini il suo entusiasmo, anche se entrambe possono fare qualcosa di più a muro»