Erblira Bici è stata grande protagonista dell’ultima partita casalinga della Bosca S.Bernardo Cuneo con 17 punti (credit Creattiva Agency)

Domenica 31 gennaio le gatte ospitano la Delta Despar Trentino
per invertire la rotta dopo tre sconfitte consecutive

Bici: «Vogliamo riscattare la sconfitta di Bergamo e quella della sfida di andata con la Delta»

Inizierà domenica 31 con la sfida a porte chiuse con la Delta Despar Trentino valida per la settima giornata di ritorno l’ultimo scorcio di regular season per la Bosca S.Bernardo Cuneo, nel quale le gatte cercheranno di sfruttare il fattore campo con cinque partite su sei al Pala UBI Banca e una sola trasferta in programma domenica 21 febbraio a Busto Arsizio. Ad inaugurare la serie di gare interne sarà il derby ninesquared con le trentine (ore 17, diretta streaming LVF TV), nel quale la Bosca S.Bernardo Cuneo cercherà di invertire la rotta dopo le tre sconfitte consecutive arrivate con Igor Gorgonzola Novara, Saugella Monza e Zanetti Bergamo e riscattare il brutto k.o. dell’andata.

QUI BOSCA S.BERNARDO CUNEO È stato un mese di gennaio avaro di soddisfazioni quello vissuto dalla Bosca S.Bernardo Cuneo: alla sofferta vittoria al tie-brek conquistata a Montichiari nel giorno dell’Epifania sono seguite tre battute d’arresto molto diverse tra loro ma accomunate dallo zero alla voce punti guadagnati. Dopo la pesante sconfitta subita a Bergamo, le biancorosse hanno approfittato del turno di riposo osservato lo scorso fine settimana per preparare al meglio l’ultimo mese di stagione regolare disputando anche un’amichevole interna lo scorso 22 gennaio. Da giovedì 28 coach Pistola può finalmente contare anche sulla schiacciatrice dominicana Massiel Matos, che domenica dovrebbe essere già a disposizione con la maglia numero tre. Al netto del periodo necessario per l’inserimento ottimale e per trovare l’intesa con le compagne, quello di Matos è un innesto importante in un reparto che con l’infortunio di Degradi e la partenza di Strantzali è sempre stato in sofferenza. Per Ungureanu e Giovannini, fin qui costrette agli straordinari, nell’ultima parte di campionato ci sarà dunque l’opportunità di rifiatare nei momenti di difficoltà.

Alla Bosca S.Bernardo Cuneo non mancano certo le motivazioni in vista dell’incontro di domenica 31: ritrovare quel successo casalingo che manca dallo scorso 16 dicembre (3-0 sul Bisonte Firenze) significherebbe cancellare la débâcle dell’andata, frutto della peggior prestazione stagionale, e tornare a muovere la classifica che la vede ferma a quota diciannove punti in diciotto partite disputate.

LE PAROLE DI ERBLIRA BICI Erblira Bici, opposto della Bosca S.Bernardo Cuneo, presenta così la sfida con la Delta Despar Trentino: «Vogliamo riscattarci dalla sconfitta con Bergamo, una partita, come anche quella dell’andata con Trento, in cui non abbiamo giocato come sappiamo. Per noi sarà una sfida molto importante e daremo il massimo per vincere. Nelle ultime due settimane abbiamo lavorato tanto e speriamo di concretizzare quanto fatto con una bella prestazione. Sappiamo cosa significa dover gestire tanti impegni ravvicinati in un contesto di post-Covid, con fisiologici alti e bassi, ma non sottovalutiamo la forza del gruppo della Delta Despar Trentino. Dovremo sfruttare al meglio il fattore campo nei tanti impegni casalinghi del prossimo mese. Tra le mura amiche finora abbiamo sempre offerto delle buone prove e raccolto parecchi punti; dovremo continuare così».

LE AVVERSARIE È una Delta Despar Trentino alle prese con il post Covid-19 quella che domenica 31 si presenterà al Pala UBI Banca. Dopo il lungo stop dovuto ai casi di coronavirus nel gruppo squadra, le gialloblù sono tornate in campo sabato 23 contro la capolista Imoco Volley Conegliano. Giovedì 28, nel recupero della terza giornata del girone di ritorno, la Delta Despar Trentino, ancora priva di Piani, ha ceduto 0-3 al Sanbapolis all’Unet e-work Busto Arsizio mostrando comunque progressi rispetto alla prova offerta al cospetto delle campionesse del mondo.

I PRECEDENTI Delta Despar Trentino avanti due a uno. Ultimo confronto: 3/12/2020, Delta Despar Trentino – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-0

LE EX La centrale Sonia Candi, a Trento nelle stagioni 2013/2014 e 2014/2015, è l’unica ex del confronto.

GLI ARBITRI Massimo Florian e Alessandro Cerra

COME SEGUIRE IL MATCH DA CASA Diretta streaming su www.lvftv.com. Per Mario Pasquale, storica seconda voce delle partite della società di via Bassignano, quella di domenica 31 sarà una telecronaca speciale, la numero cinquanta dai tempi della Serie A2 a oggi. Il prestigioso traguardo verrà celebrato con una speciale sorpresa che verrà svelata nel prepartita.

Bosca S.Bernardo Cuneo – Delta Despar Trentino

Domenica 31 gennaio 2021 – ore 17 Pala UBI Banca (Cuneo)

Bosca S.Bernardo Cuneo: 1 Bici, 3 Matos, 4 Battistino, 5 Turco, 6 Giovannini, 8 Candi, 12 Fava, 13 Signorile (C), 14 Stijepic, 15 Zannoni (L), 16 Zakchaiou, 19 Ungureanu, 20 Gay (L2). All. Pistola, 2° Petruzzelli.

Delta Despar Trentino: 1 Piani, 3 Marcone, 4 Trevisan, 5 Moro (L), 6 Fondriest (K), 7 Cumino, 8 Ricci, 9 D’Odorico, 11 Pizzolato, 12 Furlan, 13 Melli, 17 Bisio. All. Bertini, 2^ Avi.

 

Girone di ritorno – 7^ giornata: il programma completo

Mercoledì 20 gennaio, ore 17 (diretta LVF TV)

Il Bisonte Firenze – Unet E-Work Busto Arsizio 0-3 (19-25, 20-25, 21-25)

Sabato 30 gennaio, ore 17.30 (diretta LVF TV)

Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci

Sabato 30 gennaio, ore 20.45 (diretta Rai Sport HD)

Saugella Monza – Imoco Volley Conegliano

Domenica 31 gennaio, ore 17 (diretta LVF TV)

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Zanetti Bergamo

Reale Mutua Fenera Chieri – Banca Valsabbina Millenium Brescia

Bosca S.Bernardo Cuneo – Delta Despar Trentino

Riposa: VBC Èpiù Casalmaggiore

CLASSIFICA

Imoco Volley Conegliano 57 (19-0); Igor Gorgonzola Novara 46 (16-3); Saugella Monza 42 (15-3); Reale Mutua Fenera Chieri 34 (11-6); Savino Del Bene Scandicci 31 (10-7); Unet E-Work Busto Arsizio 28 (9-9); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-10); Delta Despar Trentino 18 (6-9); Il Bisonte Firenze 17 (6-12); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-12); Zanetti Bergamo 14 (4-14); Bartoccini Fortinfissi Perugia 12 (4-12); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-17).

* tra parentesi le partite vinte-perse