Un’esultanza delle giocatrici della BOSCA S.BERNARDO CUNEO (credit Marco Collemacine – MC FOTOREPORTER)

Domenica 10 novembre le biancorosse saranno di scena al Mandela Forum
contro Il Bisonte terzo in classifica

Cambi: «Le due sconfitte consecutive non hanno cambiato il nostro approccio al lavoro durante la settimana.
Giocare al Mandela Forum è complicato, ma Brescia ci ha dimostrato che ci si può vincere»

Terza trasferta stagionale per la BOSCA S.BERNARDO CUNEO, che dopo la splendida vittoria di Scandicci e la pesante sconfitta di Montichiari domenica 10 novembre alle ore 17 scenderà in campo al Mandela Forum per affrontare le padrone di casa de Il Bisonte Firenze terze in classifica a quota 12 punti nel match valevole per la sesta giornata di campionato (diretta https://www.pmgsport.it).

La BOSCA S.BERNARDO CUNEO si presenta alla sfida di Firenze reduce da due sconfitte nel giro di tre giorni contro Banca Valsabbina Millenium Brescia e Reale Mutua Fenera Chieri che hanno in parte offuscato l’ottimo avvio di campionato delle biancorosse. In settimana la squadra ha lavorato intensamente per riprendere quel cammino intrapreso con le vittorie su Scandicci e Monza e con un occhio anche all’impegno casalingo contro le campionesse d’Italia dell’Imoco Volley Conegliano che arriverà a poco più di quarantott’ore dal match di Firenze (biglietti disponibili in sede e online su http://www.etes.it).

Le bisontine arrivano al confronto contro le ‘gatte’ vogliose di riscatto dopo l’inattesa sconfitta casalinga con Brescia, che si è confermata una delle squadre più in forma del momento. Rimane comunque molto positivo l’inizio di campionato della squadra di Giovanni Caprara, trascinata dalle giovanissime Fahr, Nwakalor e Daalderop e da una Foecke che sembra aver impattato nel migliore dei modi con il campionato italiano. Sonia Candi, l’anno scorso protagonista a Firenze con la maglia de Il Bisonte, è l’unica ex dell’incontro. I precedenti tra le due squadre parlano di una vittoria a testa, con la BOSCA S.BERNARDO CUNEO che cercherà il primo successo a Firenze della sua storia.

Carlotta Cambi, palleggiatrice della BOSCA S.BERNARDO CUNEO, commenta così l’avvicinamento alla partita del Mandela Forum: «Le due sconfitte consecutive non hanno cambiato il nostro approccio al lavoro durante la settimana: in questi giorni abbiamo lavorato tanto e bene come nelle settimane precedenti. Dobbiamo rimanere serene perché siamo ancora all’inizio del campionato. Quella di Firenze è una trasferta difficile perché giocare al Mandela Forum è sempre complicato, ma Brescia ci ha dimostrato che ci si può vincere. Non sono sorpresa da questa partenza sprint de Il Bisonte: Caprara è un allenatore che lavora molto bene soprattutto dal punto di vista tattico e poi è risaputo che le squadre molto giovani mosse dall’entusiasmo sono veramente pericolose. La sfida con Dijkema? Come stile di palleggio siamo molto diverse, ma ritrovo con piacere una ex compagna con la quale a Novara avevo legato in una stagione in cui ci alternavamo spesso in cabina di regia».