La neodottoressa Noemi Signorile al Pala UBI Banca, da dove si è collegata per la proclamazione online (credit ufficio stampa CGV)

Mercoledì 17 marzo la capitana della Bosca S.Bernardo Cuneo Noemi Signorile
si è laureata in Scienze della Comunicazione

Borgna: «Un traguardo frutto di impegno e sacrificio, valori che Noemi incarna anche in campo»

A tre giorni dall’inizio dell’avventura nei Playoff Scudetto 2021, per la Bosca S.Bernardo Cuneo quella di mercoledì 17 marzo è stata una giornata da ricordare: oltre al compleanno del Presidente Diego Borgna, le gatte hanno potuto festeggiare la laurea di capitan Noemi Signorile.

Mentre le compagne di squadra erano impegnate in una seduta pomeridiana di tecnica al Pala UBI Banca, nella sala stampa del palazzetto la palleggiatrice torinese ha affrontato la sessione di laurea online al termine della quale è stata proclamata dottoressa in Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica “e-Campus” con voto finale 94. La capitana biancorossa ha concluso il suo percorso di studi triennale con una tesi dal titolo Il valore della comunicazione nello sport. Il caso della pallavolo realizzata sotto la supervisione della sua relatrice, il Professore associato di Organizzazione aziendale Sabrina Bonomi. Nella parte conclusiva del lavoro, che analizza la comunicazione interna ed esterna di una società sportiva, e in particolare pallavolistica, spicca l’intervista realizzata da Noemi Signorile a Julio Velasco, allenatore tra i più vincenti nella storia nonché grande comunicatore.

Per Signorile il traguardo della laurea arriva dopo anni di studio online trascorsi in parte in Italia e in parte in Romania e in Francia, dove ha giocato nelle tre stagioni che hanno preceduto il trasferimento a Cuneo nell’estate passata. Nella stesura della tesi sono state decisive le lunghe giornate trascorse in isolamento causa Covid-19 nello scorso mese di ottobre. Ora la neodottoressa, che per il futuro non ha mai nascosto il desiderio di rimanere nel mondo della pallavolo occupandosi di comunicazione, potrà concentrarsi esclusivamente sul campo per concludere nel migliore dei modi una stagione ricca di soddisfazioni dal punto di vista pallavolistico e personale.

La laurea di Noemi Signorile è la seconda della stagione 2020/2021 in casa Bosca S.Bernardo Cuneo: il 22 luglio 2020 Alice Degradi aveva conseguito la laurea triennale in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano.

NOEMI SIGNORILE, CAPITANA BOSCA S.BERNARDO CUNEO: «Sono felicissima di aver raggiunto questo traguardo. Conciliare sport e studio non è stato facile soprattutto negli anni in cui ho giocato all’estero, in cui ho dovuto concentrare gli esami nel periodo estivo. Oggi mi godo questo momento, ma da domani si pensa alla doppia sfida con Perugia».

DIEGO BORGNA, PRESIDENTE CUNEO GRANDA VOLLEY: «Siamo molto orgogliosi e felici per questo importante traguardo raggiunto dal nostro capitano. In un periodo complicato come quello che stiamo attraversando, una bella notizia che trasmette i valori di impegno e di sacrificio che Noemi incarna anche sul campo. Oggi è giusto e doveroso festeggiare; da domani penseremo solo ai Playoff Scudetto, con l’obiettivo di divertirci e di onorarli al meglio».