SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA E OTTAVO POSTO IN CLASSIFICA

SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA E OTTAVO POSTO IN CLASSIFICA

La Bosca S.Bernardo Cuneo centra il secondo successo casalingo
superando 3-0 il Volley Bergamo 1991 con una prova autorevole

Squarcini: «Tre punti fondamentali per la classifica e per la Coppa Italia»

IN SINTESI Arriva all’undicesima giornata il secondo 3-0 stagionale per la Bosca S.Bernardo Cuneo: a farne le spese è un Volley Bergamo 1991 mai in vantaggio nel corso del match. Due set in controllo assoluto per le gatte e un terzo parziale messo al sicuro nel momento chiave grazie ai colpi di Squarcini, MVP con 11 punti, e Gicquel. Tre punti fondamentali per le gatte, che superano così Casalmaggiore in classifica raggiungendo l’ottavo posto a quota quattordici. Martedì 14 la Bosca S.Bernardo Cuneo tornerà in palestra per preparare la seconda partita casalinga, quella di sabato 18 (ore 20:30, diretta Rai Sport) con la Bartoccini-Fortinfissi Perugia; biglietti disponibili in sede (lunedì-venerdì ore 9.30-12 e 16-18:30) e online su www.liveticket.it. Mercoledì 15 le gatte disputeranno un allenamento congiunto al palazzetto dello sport di Canelli (Asti) alle ore 18:00 con la Reale Mutua Fenera Chieri.

FEDERICA SQUARCINI, CENTRALE BOSCA S.BERNARDO CUNEO «Tre punti fondamentali per la classifica e per la Coppa Italia. Vincere davanti al nostro pubblico era il nostro obiettivo e l’abbiamo centrato: siamo molto soddisfatte. Da domani dobbiamo pensare alla partita con Perugia, altrettanto importante».

SARA LODA, SCHIACCIATRICE VOLLEY BERGAMO 1991 «Ci aspettavamo una partita combattuta e invece non abbiamo lottato: un 3-0 abbastanza secco. L’attacco non ha funzionato e fin dall’inizio non abbiamo saputo rigiocare palle che erano alla nostra portata».

CRONACA

PRIMO SET Coach Pistola sceglie Signorile e Gicquel in diagonale, Kuznetsova e Jasper in banda, Stufi e Squarcini al centro, Spirito libero. Coach Giangrossi risponde con Borgo opposta a Di Iulio, Lanier e capitan Loda schiacciatrici, Ogoms e Schoelzel centrali, Faraone libero. Un attacco out di Loda e un ace di Kuznetsova valgono il primo break per la Bosca S.Bernardo Cuneo (5-3). Sull’8-5 per le padrone di casa arriva il primo time out per il Volley Bergamo 1991. Le rossoblù accorciano fino all’11-10, poi Gicquel e Kuznetsova dalla seconda linea ristabiliscono le distanze. Le gatte allungano ancora e sul 15-11 coach Giangrossi chiama nuovamente a colloquio le sue. Sul 17-12 siglato da Stufi dentro Turlà e Cagnin per Di Iulio e Borgo; doppio cambio palleggiatrice-opposta anche per coach Pistola dopo il 18-13 messo a segno da Stufi con una fast. Tre muri consecutivi di Kuznetsova, Stufi e Zanette firmano l’ulteriore accelerazione biancorossa (21-13). Le ospiti tornano in scia grazie a Schoelzel e Lanier: sul 21-16 arriva il primo time out per coach Pistola. Un attacco out di Lanier dalla seconda linea consegna alla Bosca S.Bernardo Cuneo la prima occasione per chiudere il set, che Kuznetsova non concretizza con un errore dai nove metri. È Gicquel con una parallela chirurgica a siglare il punto del 25-19: gatte avanti 1-0. Tabellino: 5 Kuznetsova, 4 Gicquel, Stufi, Borgo

SECONDO SET Dopo un avvio punto a punto fino al 6-6 Kuznetsova risolve uno scambio lungo con due difese spettacolari di Spirito e Gicquel trova la parallela che vale il primo break biancorosso. Altra azione prolungata, la chiude Squarcini per l’11-7 su cui c’è il time out della panchina ospite. Un errore in attacco di Borgo da seconda linea e un ace di Kuznetsova inducono Giangrossi a chiamare di nuovo a colloquio le sue. Sul 13-8 siglato da Ohman dentro Giovannini per Kuznetsova in seconda linea. Le ospiti accorciano fino al 15-12 con Lanier protagonista. Dopo il time out richiesto da coach Pistola la fast di Stufi e l’attacco di Gicquel portano le gatte sul 17-13. Andamento a elastico, con Volley Bergamo 1991 che tenta ripetutamente l’aggancio ma viene respinta indietro (20-17). Sul 22-19 dentro Caruso per Stufi. Il tocco a muro di Squarcini vale il 24-21, il muro di Kuznetsova il 25-21 che significa 2-0. Tabellino: 7 Kuznetsova, 4 Lanier, Gicquel, Squarcini

TERZO SET Inizio di parziale sotto il segno delle due centrali cuneesi Squarcini (due ace) e Stufi, autrici di quattro dei primi cinque punti. Dopo il time out per la panchina ospite la Bosca S. Bernardo Cuneo accelera ancora con il pallonetto di Jasper (8-4). Volley Bergamo 1991 accorcia con Borgo, Schoelzel e Ohman (11-9). In un parziale più combattuto rispetto ai primi due a fare la differenza sono gli errori di Loda e gli attacchi a segno di Gicquel (16-12). Ancora un time out per la panchina ospite, poi Schoelzel si fa sentire a rete, la fast di Stufi è out e Borgo sigla il 16-15 sul quale è coach Pistola a interrompere il gioco. Sono ancora Stufi e Squarcini a tenere avanti la Bosca S.Bernardo Cuneo (18-16). Il muro di Gicquel e l’errore in attacco di Stufi permettono alle cuneesi di volare sul 20-16. Lanier spara fuori, Gicquel no: 22-17. Primo tempo di Squarcini, colpo d’astuzia di Caruso e c’è il primo match ball per le padrone di casa, che si concretizza subito grazie a un errore in attacco ospite: 25-19 e secondo 3-0 stagionale per la Bosca S.Bernardo Cuneo. Tabellino: 6 Squarcini, Gicquel, Borgo

TABELLINO

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – VOLLEY BERGAMO 1991 3-0 (25-19, 25-21, 25-19)

Bosca S.Bernardo Cuneo: Kuznetsova 12, Squarcini 11, Spirito (L), Giovannini, Zanette 2, Agrifoglio, Gicquel 15, Signorile 2, Caruso 1, Jasper 9, Stufi 8. N.e. Degradi, Gay, Sposetti Perissinotto. All. Pistola, vice all. Petruzzelli

Volley Bergamo 1991: Ohman 2, Ogoms 1, Di Iulio 2, Borgo 13, Turlà, Schoelzel 9, Faraone (L), Loda 3, Cagnin 4. N.e. Cicola. All. Giangrossi, vice all. Zanelli

NOTE

Spettatori: 1.118

Arbitri: Goitre e Braico

MVP: Federica Squarcini

Durata set: 28’, 29’, 27’. Totale: 1h30’.

Bosca S.Bernardo Cuneo: 12 muri, 4 ace, 10 errori in battuta, 53% in attacco, 53% (29%) in ricezione. Volley Bergamo 1991: 3 muri, 2 ace, 7 errori in battuta, 38% in attacco, 53% (33%) in ricezione.

Classifica Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 31*; Igor Gorgonzola Novara 28; Savino Del Bene Scandicci 23; Unet E-Work Busto Arsizio 23; Vero Volley Monza 22**; Reale Mutua Fenera Chieri 22*; Il Bisonte Firenze 17; Bosca S.Bernardo Cuneo 14; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 12; Volley Bergamo 1991 9; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 9; Acqua & Sapone Roma Volley Club 8; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 7**; Delta Despar Trentino 6.

*una partita in più; **una partita in meno

 

ALTRE NOTIZIE