Per l’Under 16 regionale una sconfitta casalinga e un prezioso successo esterno in rimonta

Per l’Under 16 regionale una vittoria e una sconfitta, poker dell’Under 14

In Serie B2 la Ubi Banca Bosca Cuneo torna senza punti dalla trasferta torinese di domenica 26 contro l’Ascot Labormet2 To Play valida per l’ultima giornata del girone di andata. Le cuneesi subiscono la maggiore esperienza delle padrone di casa nei primi due parziali, poi si aggiudicano il terzo set con grande caparbietà e nel quarto cedono soltanto dopo aver lottato fino alla fine. Tra le biancorosse top scorer Montabone con 16 punti; da segnalare i 4 muri di Giuliano. Coach Petrelli commenta così la sconfitta arrivata dopo due successi consecutivi: «Dopo un avvio difficile nel terzo set siamo riusciti a rientrare in partita con una grande reazione che è proseguita nel quarto set. Siamo usciti a testa alta da un confronto contro una squadra molto navigata dal quale sono arrivate ottime indicazioni soprattutto da chi nell’ultimo periodo aveva giocato meno.»
Le biancorosse chiudono il girone di andata in penultima posizione a quota 9 punti; la zona salvezza dista appena quattro lunghezze. Dopo un weekend di pausa sabato 8 febbraio la Ubi Banca Bosca Cuneo sarà di scena a Romagnano Sesia alle ore 21 per la prima giornata del girone di ritorno. Il prossimo impegno casalingo è in programma sabato 15 febbraio, quando la palestra della ex media 4 ospiterà il derby con la Libellula Area Bra CN.

ASCOT LABORMET 2 TOPLAY – UBI BANCA BOSCA CUNEO 3-1 (25-17 / 25-16 / 21-25 / 25-21 )
ASCOT LABORMET 2 TOPLAY: Pilotti (C) 16, Ciccarone 4, Ballabio 1, Coatti 12, Ferro 2, Bourlot 13, Mastandrea 11, Capano 11, Damaschin (L). All. Alpignano
UBI BANCA BOSCA CUNEO: Parise (C) 4, Monge Roffarello, Grossi, Moschettini 3, Andeng 9, Bessone 3, Giuliano 6, Montabone 16, Battistino 10, Naddeo, Gay (L). N.e. Giordano. All. Petrelli; assistente allenatore Dho.

Per l’Under 16 regionale dei coach Giordanetto e De Salvia sono arrivate una sconfitta casalinga e una vittoria in rimonta in trasferta. Nell’impegno di mercoledì 22 tra le mura amiche le biancorosse hanno ceduto 0-3 alla forte compagine del Lilliput Settimo. Fatta eccezione per il primo set caratterizzato da un gioco spezzettato dai numerosi errori commessi da entrambe le parti, la partita è sempre stata in mano alle ospiti che con una buona fase break hanno spezzato la resistenza cuneese. Domenica 26 pronto riscatto delle biancorosse, che a Biella si impongono al tie-break al termine di una maratona di oltre 2 ore e mezza. Nel primo set le biellesi comandano nel punteggio sin dai primi scambi e in breve si aggiudicano il set (25-21). Il secondo parziale è più equilibrato, ma a prevalere sono ancora le padrone di casa. Nel terzo set Giordanetto fa della partita Risso al posto di Ulligini infortunata. Dopo una nuova fase di studio sono ancora una volta le ragazze del Teamvolley ad effettuare uno strappo che sembra decisivo per le sorti del match. Le ragazze cuneesi hanno una reazione veemente e riescono a ricucire lo strappo e sul filo di lana accorciando le distanze (24-26). Il quarto parziale è uno stillicidio di emozioni: prima parte equilibrata sino al 8-7, poi le biellesi allungano in maniera decisa andando prima sul 12-16 e poi 15-21. Sull’orlo del baratro le cuneesi tirano fuori le unghie, Battistino e Montabone in attacco si caricano la squadra sulle spalle, la panchina continua a spronare le ragazze a mettere massima intensità nel gioco ottenendo il risultato voluto impattando nel conto set con il punteggio di 26-28. Il quinto set è un monologo delle cuneesi che sull’onda dell’entusiasmo comandano il gioco sin dai primi scambi. Grande prova di carattere per le ragazze di Giordanetto e de Salvia da cui ripartire per concludere al meglio questa seconda fase del campionato regionale che vedrà il suo epilogo con il derby con L’Alba volley.

BOSCA UBI BANCA CUNEO – LILLIPUT SETTIMO 0-3 (22-25 / 16-25 / 17-25)
BOSCA UBI BANCA CUNEO: Testa, Battistino, Giuliano, Ulligini, Montabone, Allio (L1) , Ferrero, Donadei, Bellone, Basso, Teppa, Bernardi (L2). All. Giordanetto; 2All. De Salvia

BONPRIX TEAMVOLLEY – BOSCA UBI BANCA CUNEO 2-3 (25-18 / 25-21 / 24-26 / 26-28 / 6-15)
BOSCA UBI BANCA CUNEO: Testa, Battistino 31, Giuliano 12, Ulligini 1, Montabone 23, Allio (L1), Ferrero, Donadei 6, Naddeo 2, Risso 1, Bellone, Basso, Teppa, Bernardi (L2) All. Giordanetto; 2All.: De Salvia

Terza sconfitta consecutiva per la Prima Divisione che nella palestra della ex media 4 viene superata 0-3 dal Centallo Volley al termine di una prova che evidenzia buoni segnali di crescita. Le biancorosse sono sempre nel match ma nei finali di set pagano l’inesperienza; le ospiti sono brave a sfruttare le ingenuità delle padrone di casa e aggiudicandosi i tre parziali con lo stesso punteggio (23-25).   Sconfitta netta nel punteggio ma non nella prestazione per la prima divisione che nella partita casalinga con il Centallo si arrende in tre set persi tutti di misura con il punteggio di 23-25. Da sottolineare la buona prestazione in prima linea di Naddeo, top scorer con 20 punti e delle giovani dell’Under 14 Cassini e Basso. Le biancorosse torneranno in campo venerdì 7 febbraio alle ore 20.30 a Vicoforte nel match contro il Vicoforte Volley Ceva BAM quarto in classifica a quota 20 punti.

BOSCA UBI BANCA CUNEO – CENTALLO VOLLEY 0-3  (23-25 / 23-25 / 23-25)
BOSCA UBI BANCA CUNEO: Testa, Thior 6, Basso 7, Ferrero 5, Donadei 4, Bellone 1, Risso 1, Teppa, Pellegrino 2, Naddeo 20, Allio (L1), Bernardi (L2), Cassini. All. Giordanetto; 2All. De Salvia

Nel girone H due sconfitte per l’Under 16 provinciale di coach Cavallero, superate in trasferta dall’LPM Egea Mondovì giovedì 24 e tra le mura amiche (1-3) dall’Insieme Marene-Savigliano domenica 26. In questo secondo match buona la prova delle biancorosse, che sono state penalizzate dai troppi errori in attacco. Le cuneesi cercheranno la prima vittoria nel girone domenica 2 febbraio alle ore 10.30 nel confronto casalingo con il Volley Cava, quarto in classifica a quota 3 punti.

LPM EGEA MONDOVÌ – BOSCA UBI BANCA CUNEO 3-0 (25-16 / 25-7 / 25-16)
BOSCA UBI BANCA CUNEO – INSIEME MARENE-SAVIGLIANO 1-3 (29-27 / 22-25 / 18-25 / 22-25)

Netta affermazione in trasferta per l’Open promozionale che torna da Cavallermaggiore con i tre punti e una prova convincente nella quale spiccano i nove punti della palleggiatrice Deborah Armando. Le cuneesi, terze in classifica a quota 18 a due punti dalla capolista Virtus Boves, torneranno in campo lunedì 3 febbraio alle ore 20.30 nella palestra della ex media 4 contro il P.g.s. El Gall.

VOLLEY CAVA – BOSCA UBI BANCA CUNEO 0-3 (15-25 / 14-25 / 16-25)  

L’Under 15 non riesce a invertire il trend negativo e viene superata 1-2 dal Centallo Volley terzo in classifica; per le cuneesi la sfida casalinga di sabato 8 febbraio (ore 15) contro il Mercatò Crf ultimo in classifica a quota tre rappresenta un’ottima occasione per rompere il digiuno.

BOSCA UBI BANCA CUNEO – CENTALLO VOLLEY 1-2 (17-25 / 19-25 / 25-21)

L’Under 14 di coach Rossi fa poker e mantiene il primato a punteggio pieno grazie alla netta vittoria sulla Libellula Volley Bears. Sabato 1 febbraio ancora un impegno casalingo per le biancorosse, che alle ore 18 affronteranno il Volley Montà penultimo in classifica a quota tre punti.
BOSCA UBI BANCA CUNEO – LIBELLULA VOLLEY BEARS 0-3 (25-15 / 25-10 / 25-20)

 Per le formazioni dell’Under 12 rossa e bianca importanti vittorie che permettono all’Under 12 rossa di conquistare la nona posizione e all’Under 12 bianca la dodicesima piazza. Entrambe le squadre torneranno in campo domenica 23 febbraio a Saluzzo.