Le giovani atlete dell’UBI Banca Bosca Cuneo con staff tecnico e dirigenti (credit Danilo Ninotto)

Le cuneesi lottano punto a punto, ma i tre punti vanno alle padrone di casa

Petrelli: «Ce la siamo giocata fino alla fine, manca concretezza nelle fasi salienti»

L’UBI BANCA BOSCA CUNEO lotta punto a punto ma non trova il giusto punto nelle fasi salienti del match. Si può riassumere così la sconfitta in trasferta delle giovani biancorosse, allenate da coach Liano Petrelli, che si arrendono all’Alba Volley nel primo dei numerosi derby stagionali. Sul parquet albese, coach Petrelli sceglie Moschettini al palleggio, Baldizzone opposto, Andeng e Giuliano centrali, Battistino e Montabone in banda, Gay libero. Dalla panchina albese, guidata da coach Salomoni, si alzano invece la diagonale Venco-Dal Maso, Vigolungo e Cortellazzo schiacciatrici, Barbero e Sciolla al centro della rete, Morra a difendere la seconda linea.

Buona la partenza delle gatte cuneesi che nel primo set passano a condurre sul 10-11. La maggior freddezza di capitan Cortellazzo e compagne ribalta la situazione e porta le padrone di casa sul 22-17. Due lunghezze recuperate dalle biancorosse (23-20), ma il set viene chiuso in favore delle locali: 1-0 (25-20).

Nella seconda frazione partenza sprint per le albesi che si portano rapidamente sul 9-3: time out di coach Petrelli. Al rientro in campo grande rimonta: sull’11-9 time out per la squadra locale. Nuova accelerata per l’Alba Volley che vola sul 15-9: Petrelli richiama in panchina le sue ragazze. La reazione non arriva (20-12), ma sul 21-16 è coach Salomoni a spezzare il ritmo gara. L’UBI Banca Bosca Cuneo ci crede e torna sotto (22-19), ma nel finale è un monologo albese: 2-0 (25-21).

Nel terzo set L’Alba Volley si porta sull’11-6, ma Cune non ci sta: il margine si riduce a due lunghezze (11-9) e coach Salomoni sfrutta il time out. Le padrone di casa tornano saldamente a condurre, nuovo time out biancorosso (17-11). Petrelli scuote la squadra che, grazie all’ace di Giuliano, chiude una prepotente rimonta: 22-22. Lo sforzo è stato però importante, Cuneo si arrende: 3-0 (25-22). L’Alba Volley si aggiudica la seconda vittoria consecutiva del girone.

«Ce la siamo giocata sino alla fine – afferma Liano Petrelli, allenatore dell’UBI BANCA BOSCA CUNEO -, manca concretezza nelle fasi decisive dei set: ci vorrà pazienza Abbiamo avuto molti momenti di buon gioco e grande intensità, dobbiamo continuare su questa strada con grande fiducia, le basi ci sono tutte per trovare soddisfazioni».

SERIE B2 (girone A1) – seconda giornata

L’ALBA VOLLEY – UBI BANCA BOSCA CUNEO3-0
(25-20 / 25-21 / 25-22)

UBI Banca Bosca Cuneo: Candela (C), Monge, Montabone, Moschettini, Battistino, Baldizzone, Sordo, Giuliano, Andeng, Boufandar, Bernardi, Caprioglio, Gay (L), Scialanca (L). All. Petrelli.

L’Alba Volley: Barbero, Putzulu, Sciolla, Vigolungo, Castellano, Alessandria, Venco, Morra, Dal Maso, Riboli, Cortellazzo (C), Petroi, Morra (L), Paracchini (L). All. Salomoni.

CLASSIFICA
L’Alba Volley 6; Normac AVB Genova 5; Acqua Calizzano Carcare, Libellula Area Bra 3; Serteco V.School Genova 1; UBI Banca Bosca Cuneo 0.

SERIE B2 (girone A1) – terza giornata

UBI BANCA BOSCA CUNEO – ACQUA CALIZZANO CARCARE

Sabato 6 febbraio 2021, ore 20.00 – Palestra Ex Media 4 (Cuneo)

LIBELLULA AREA BRA – SERTECO V.SCHOOL GENOVA

Sabato 6 febbraio 2021, ore 21.00

NORMAC AVB GENOVA – L’ALBA VOLLEY

Sabato 6 febbraio 2021, ore 21.00